5 FEBBRAIO.”A Ferro e Fuoco” arriva a  Ciampino

5 FEBBRAIO.”A Ferro e Fuoco” arriva a Ciampino

officine civiche

Locandina

L’associazione Officine Civiche organizza  venerdì 5 febbraio alle ore 18 nel Dub’s Pub, in Via Francesco Baracca 40 a Ciampino la presentazione del volume “A Ferro e Fuoco- Fiumi Tossici nella città eterna” nato dall’inchiesta “Anello di fumo“, vincitrice nel 2014 del Premio Roberto Morrione. Partecipano all’evento Elena Risi e Rossella Granata, autrici dell’inchiesta insieme a Edoardo Belli e Valentina Vivona.

I campi nomadi romani, tra cui la Barbuta alla porte di Ciampino, sono sotto i riflettori mediatici soprattutto a causa dell’intensa attività di quei “roghi” che sollevano nubi nere cariche di fumi tossici e aggiungono un ulteriore dramma all’inquinamento dell’aria a discapito dei cittadini. Una vera e propria “terra dei fuochi” capitolina, che non riguarda solo la Barbuta ma anche molte altre realtà, le cui cause reali lasciano purtroppo spazio ad un più facile discorso populista di intolleranza nei confronti delle popolazioni nomadi che rappresentano, però, solo l’ultimo tassello di un vasto sistema criminale nel business dello smaltimento dei rifiuti.

Officine Civiche ha ospitato nel 2015 la video-inchiesta “Anello di Fumo”, che racconta proprio il sistema criminale ambiguo che si cela dietro i famosi roghi tossici, girato per gran parte proprio a Ciampino.

“I giovanissimi giornalisti, autori del libro, ci conducono attraverso un mondo sconosciuto e drammatico, una terra dei fuochi romana dove la malavita non ha appartenenze etniche e dove il sistema-campi rom diventa un terreno fertile per lo sfruttamento dei soggetti sociali più deboli. ” dichiarano gli organizzatori dell’incontro.