Caso Alpi-Hrovatin: il 6 luglio Luciana Alpi presenta in Fnsi il suo libro “Esecuzione con depistaggi di Stato”

Caso Alpi-Hrovatin: il 6 luglio Luciana Alpi presenta in Fnsi il suo libro “Esecuzione con depistaggi di Stato”

Giovedì 6 luglio 2017 alle 17.30 la sala “Walter Tobagi” della Fnsi, in corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma (secondo piano), ospiterà la presentazione del libro di Luciana AlpiEsecuzione con depistaggi di Stato” (Kaos Edizioni).

All’incontro saranno presenti, insieme con Luciana Alpi, la mamma di Ilaria Alpi, il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti; il segretario dell’Usigrai, Vittorio Di Trapani; la presidente e la portavoce di Articolo21, Barbara Scaramucci ed Elisa Maricola; il deputato Walter Verini; gli avvocati della famiglia Alpi, Domenico e Giovanni D’Amati; i giornalisti Rai Chiara Cazzaniga e Fabrizio Feo, che dialogheranno con la signora Alpi approfondendo i temi del libro.

Ilaria Alpi, giornalista del Tg3, fu assassinata il 20 marzo 1994 a Mogadiscio, insieme con il cineoperatore Miran Hrovatin, mentre indagava su un possibile traffico di armi e di rifiuti tossici. Da allora, nonostante l’impegno e il coraggio dei familiari di Ilaria, dei loro legali e dei cittadini e delle associazioni che si sono schierati al loro fianco, la verità sulla sorte dei due colleghi non è ancora venuta alla luce. Tanto da portare Luciana Alpi a parlare apertamente nel libro di “depistaggi di Stato”.