Il nostro saluto a Elena Fava

Il nostro saluto a Elena Fava

Abbiamo appreso ieri della morte di Elena Fava, figlia di Pippo Fava e presidente della Fondazione Fava intitolata alla memoria del giornalista catanese ucciso dalle mafie il 5 gennaio 1984. Questo è il nostro ricordo e  messaggio di affetto inviato ai familiari e alla fondazione.

Elena non era soltanto la figlia di Pippo Fava. Già questa sarebbe stata una impegnativa eredità da portare, ma Elena era una persona ricca di umanità e impegno civile, con un grande senso delle istituzioni e della famiglia. Era una donna dolce ed elegante, forte e decisa.  

L’associazione Amici di Roberto Morrione si stringe attorno alla famiglia, che tanto amava, e al suo quarto figlio: quella fondazione Fava a cui tanto ha dato.

Roberto Morrione aveva ricevuto nel 2008 il premio intitolato a Pippo Fava ed era uno dei riconoscimenti di cui era più orgoglioso. Il premio gli fu consegnato proprio da Elena Fava. È stata una vera ricchezza conoscerla e un grande piacere frequentarla, condividendo con lei e la fondazione Fava l’impegno nella lotta alle mafie, l’educazione alla legalità e l’ideale comune di una informazione libera.