Il Premio Morrione agli Stati Generali dell’Antimafia

Il Premio Morrione agli Stati Generali dell’Antimafia

Non poteva esserci occasione migliore degli Stati Generali dell’antimafia “ControMafie” in programma a Roma dal 23 al 26 ottobre per lanciare il nuovo bando del Premio Roberto Morrione rivolto a tutti i giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione con la passione per l’inchiesta televisiva.

Il Premio Roberto Morrione, arrivato alla sua quarta edizione, è una sezione del Premio Giornalistico televisivo Ilaria Alpi ed è dedicato alla memoria e all’impegno civile e professionale di Roberto Morrione, giornalista Rai, fondatore della rete allnews Rainews24 e di Libera Informazione, osservatorio sull’informazione per la legalità e contro le mafie.

E’ un’iniziativa unica nel suo genere perché non seleziona inchieste già realizzate, ma valuta e premia le più valide proposte progettuali di video-inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale rilevanti per la vita politica, sociale o culturale dell’Italia e gli fornisce un contributo finanziario per la loro realizzazione. Il Premio ha l’obiettivo di promuovere, sostenere e incentivare il giornalismo investigativo di giovani giornalisti o aspiranti tali che, obbligatoriamente, non devono aver superato i 31 anni di età l’8 Dicembre 2014.

Tra tutti quelli inviati, nel rispetto delle modalità indicate nel sito www.premiorobertomorrione.it, verranno scelti 3 progetti e a ciascuno verrà assegnato un contributo in denaro di 3.000 euro da impiegare nello sviluppo e produzione di un’inchiesta di una durata massima di 20 minuti.

A ControMafie sabato 25 ottobre la Portavoce Premio Roberto Morrione Mara Filippi Morrione illustrerà la filosofia e la finalità del Premio e lancerà il bando della quarta edizione all’incontro “La cultura e il sapere, dalla finzione al reale nella battaglia per la legalità” in programma dalle 9:30 alle 17:30, all’Accademia di Danza, Largo Arrigo VII, 5 a Roma. Sempre sabato 25 ottobre nell’ambito della Notte Bianca di Contromafie, presso la Casa del Jazz a Roma, in viale di Porta Ardeatina 55, a partire dalle ore 21, si svolgeranno incontri dedicati al Premio, al ricordo di Roberto

Morrione e verranno proiettate le inchieste vincitrici dell’ultima edizione del premio. La serata sarà presentata da Marcella Sansoni, presidente di giuria del Premio. Previsto anche l’intervento di Mara Filippi Morrione, portavoce del Premio Roberto Morrione.

Scorrendo i 204 soggetti d’inchiesta presentati da 319 partecipanti negli anni passati, troviamo inchieste sul tema delle mafie e delle organizzazioni criminali, sull’attività di organizzazioni segrete o clandestine con progetti eversivi o terroristici, sulle violazioni dei diritti umani e sulle attività di corruzione e di intimidazione, sui traffici illegali di rifiuti tossici, armi, esseri umani, droghe. Il 19 per cento delle inchieste hanno avuto come focus l’ambiente, il 21 per cento l’immigrazione e il 9 per cento le mafie. La provenienza geografica dei partecipanti mostra una grande sete di giornalismo d’inchiesta venire dal Sud della penisola: la maggioranza delle proposte arriva da autori del meridione.

Oltre alle risorse finanziarie, il premio fornisce agli autori anche delle forme di tutoraggio per la fase di realizzazione delle video-inchieste, supportandoli nella supervisione e nella consulenza giornalistica e tecnica di professionisti delle testate giornalistiche televisive nazionali. L’avvocato Giulio Vasaturo, invece, garantisce la consulenza legale.

Il termine per la consegna dei progetti di questa quarta edizione del Premio Morrione è fissato per lunedì 8 dicembre 2014 e i 3 progetti selezioniati verranno comunicati entro il 20 gennaio 2015.

La proiezione e premiazione finale dei lavori realizzati avverrà a Riccione all’interno del prestigioso Premio Ilaria Alpi. Il premio finale consiste in un ulteriore riconoscimento in denaro di 3.000 euro per il primo classificato e di 1.500 euro per ciascuna delle altre due inchieste. Il primo classificato andrà in onda su Rainews24.

Come nelle passate edizioni, le inchieste verranno poi promosse in iniziative e festival italiani e stranieri.

Il premio ha ricevuto il Patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati ed è promosso dalla Direzione Generale della Rai, dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna, Regione Lazio, Rainews24, Raiworld, Eutelsat, Dallah Albaraka, FNSI, Usigrai, Misteriditalia.it e realizzato in collaborazione con Articolo 21, Scuola di giornalismo Lelio Basso, Tavola della Pace, Liberainformazione.org, Premio Città di Sasso Marconi, UCSI, Gruppo dello Zuccherificio, Internazionale e Rai Radio 3.

Proiezioni:
Sabato 25 ottobre 2014, dalle 19.00
Casa del Jazz a Roma, in viale di Porta Ardeatina 55

cinema2