Inchiesta “Non chiamateli mostri” (finalista 2013): proiezione venerdì 23 ottobre a Monza

Inchiesta “Non chiamateli mostri” (finalista 2013): proiezione venerdì 23 ottobre a Monza

L’inchiesta Non chiamateli mostri di Antonella Graziani, Valentina Valente, Michele Vollaro finalista del Premio Roberto Morrione nel 2013 verrà proiettata venerdi 23 ottobre, alle ore 17.30, presso l’Urban Center – Binario 7 (Via Turati, 6 – Monza) durante l’incontro La linea sottile tra disagio e degrado: approcci tradizionali ed innovativi per risposte efficaci e rispettose della dignità umana”. 

Ecco il programma dell’evento:
Introducono:

  • Roberto Scanagatti – Sindaco di Monza;
  • Cherubina Bertola – Assessore alle politiche sociali, pari opportunità, politiche migratorie;
  • Paolo Confalonieri – Assessore alla mobilità, sicurezza;
  • Marta Petenzi – Segretario Generale Fondazione della Comunità Monza e Brianza.

Interventi:

  • Paolo Confalonieri – Sicurezza urbana e disagio sociale: le ordinanze sindacali quali strumento di regolazione degli ambiti di conflittualità
  • Tiziana Bianchini – membro del Consiglio CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza) – I progetti sul tema di Accattonaggio attivi a livello nazionale
  • Proiezione video inchiesta dedicata al tema della tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento nell’accattonaggio, con particolare riferimento allo sfruttamento di persone disabili: “Non chiamateli mostri: storie di ordinaria schiavitù” di Antonella Graziani, Valentina Valente, Michele Vollaro finalista al Premio Morrione 2013
  • Paolo Cassani – Membro Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione (CO.L.C.E.) Presentazione del progetto “No all’accattonaggio forzato”.

Ingresso gratuito. L’evento è promosso dal Comune di Monza.