Anna Berti Suman

    finalista decima edizione del Premio Morrione

    categoria multimediale

    Anna nasce a Roma 27 anni fa e molto presto scopre la sua passione per l’ambiente e per la ricerca.  Si laurea in Giurisprudenza all’Università di Bologna con specializzazione in Diritto Ambientale Transnazionale presso l’Università di Ginevra. Si appassiona di Sudamerica e scrive una tesi sui conflitti per l’acqua dopo mesi di ricerca sul campo in Cile. Da lì, decide di partire per una nuova avventura e lavora come avvocato ambientalista sul caso Chevron vs. Aguinda in Ecuador, a fianco delle comunità dell’Amazzonia che combattono giganti del petrolio.

    Appassionata anche di tecnologia, Anna torna in Europa e consegue il dottorato di ricerca nel 2020 presso l’Istituto di Tilburg per il Diritto, la Tecnologia e la Società, Olanda, con un progetto volto a indagare come il monitoraggio civico può influenzare la gestione del rischio ambientale, sulla base di un’esperienza di ricerca sul campo a Fukushima, Giappone, sull’omonimo disastro nucleare.

    Anna attualmente lavora come ricercatrice presso il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea (CCR), Ispra, in Italia, dove sta sviluppando il progetto ‘Sensing for Justice’ sul potenziale del monitoraggio ambientale civico come fonte di prova nel contenzioso ambientale, finanziato dalla Marie Curie Individual Fellowship e dal CNR Olandese.

    Con un pool di altri ricercatori, sta lavorando su un concetto rivoluzionario di diritto e per promuoverlo è membra attiva di numerose task force dell’United Nations Economic Commission for Europe sul rispetto della Convenzione di Aarhus per l’accesso all’informazione ambientale.

    E’ autrice di numerosi articoli scientifici e cura blog aperti a un pubblico più ampio. Ha pubblicato alcuni libri, come ‘Sensing the Risk’ con ed.Wolf e ‘The Human Right to Water in Latin America’ con ed. Brill. Anna è attivista con Extinction Rebellion Milano e nel tempo libera si dedica a numerosi azioni di volontariato, dalla tutela degli anfibi nel Parco del Ticino all’aiuto sociale con la Croce Rossa Varese.”

     


    CONDIVIDI
    Articolo precedentePietro Mecarozzi