I tutor. Lorenzo Di Pietro

    Tutor
    nona edizione del Premio Morrione
    Giornalista, membro dell’associazione di giornalismo investigativo Irpi ed ex programmatore redento che quando può sfrutta l’informatica nel giornalismo.
     
    Ora in forza al programma di Rai Tre «Agorà» dove cura gli approfondimenti, in precedenza a «Report», dove ha lavorato, tra le altre cose, sui database Icij dei Paradise Papers. Sua la scoperta della palazzina acquistata dal sottosegretario Siri con un mutuo a San Marino senza garanzie, e i documenti che hanno portato alla revoca della concessione dell’abbazia di Trisulti all’associazione sovranista vicina a Steve Bannon. Ha partecipato al progetto internazionale #ItalianArms, che ha svelato esportazioni di armi italiane in violazione della legge italiana e delle norme sovranazionali e il loro impiego contro i civili.
    Ha collaborato con Nbc Universal, Guardian, Occrp, Nrk, Frankfurter Allgemeine Zeitung, Al Jazeera, Daily Mail, L’Espresso, il Fatto Quotidiano, Corriere della Sera, Repubblica, Libero e Ossigeno.
     
    Ha ricevuto il Tom Renner award dell’Investigative Reporters and Editors, con il team di Occrp per il Khadija Project, che ha portato alla luce la corruzione e gli schemi offshore con cui Il presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev depredava le risorse del paese.
     
    Nel 2010 ha realizzato la mostra fotografica «Miraggio Europa» sulla via dei migranti attraverso il Sahara. In mostra al Parlamento Europeo con l’alto patrocinio dell’Unhcr, viene ancora oggi esposta a testimonianza della sua triste attualità.
    CONDIVIDI
    Articolo precedenteI tutor. Dina Lauricella