Tobias Hochstöger

    finalista decima edizione del Premio Morrione

    categoria video

    Nato nel 1993, Tobias cresce a Melk, in Austria. Il suo interesse verso le dinamiche del potere, sul suo funzionamento e i suoi abusi, lo porta a studiare Scienze Politiche.

    Si laurea quindi all’Università di Vienna, in seguito frequenta un Master in Politiche Internazionali presso l’Università di Londra SOAS. Si interessa in particolare ai contesti politici del Medio Oriente e dell’Africa subsahariana, scrive la sua tesi sull’azione politica della Cina in Angola e Repubblica Democratica del Congo. Ben presto la sua curiosità verso gli esseri umani lo spinge a voler lavorare nell’ambito del giornalismo e inizia uno stage presso il quotidiano austriaco Kurier.

    Tra il 2016 e il 2020 lavora come ricercatore nella produzione di “Endphase”, documentario sull’eccidio di 228 ebrei ungheresi da parte delle SS negli ultimi giorni della Seconda guerra mondiale, avvenuto a Persenbeug, sua città natale.

    Un principio fondamentale per Tobias è quello di vedere ed esperire le cose direttamente prima di poterne parlare o scrivere, particolarmente significativi perciò sono stati i suoi viaggi al confine tra Iran e Iraq, sulle pianure siberiane o nei territori palestinesi occupati.


    CONDIVIDI
    Articolo precedenteJacopo Ottenga Barattucci
    Prossimo articoloDavid Ognibene