Ultima fermata: una foto a 360° dell’inchiesta

Ultima fermata: una foto a 360° dell’inchiesta

di Federica Delogu, Emmanuele Lentini, Filippo Poltronieri*

Iniziamo questo diario con una foto a 360° degli autori dell’inchiesta e per “navigarla” bisogna cliccare sulla foto che segue.

filippo

La foto è stata scattata nel giardino della casa dove abita Federica. Dopo mesi di lavoro e convivenza forzata ci siamo abituati ad adattare qualsiasi spazio a luogo di lavoro improvvisato, a trasformare un momento di ispirazione in ore di confronto.

Si lavora sul seggiolino di un autobus, tornando a casa dal lavoro, si trasformano cene in improvvisi meeting di montaggio video (e il contrario), si dividono compiti, ci si confonde, si litiga e si cambia idea a ritmi olimpionici.

Qui siamo tutti e tre alle prese col lavoro, con l’ansia e l’adrenalina che accompagnano la chiusura di un documentario. L’inchiesta vera e propria è conclusa, ora passiamo le ore a montare, a escogitare espedienti grafici accattivanti, a rivedere tutto il girato. E dobbiamo sempre stare attenti a seguire l’attualità, perché se molti autobus rimangono fermi in deposito, la città è sempre in movimento. Tra giunte mancate, commissioni d’ogni sorta, indecisioni settembrine, il nostro viaggio nella mobilità capitolina va aggiornato costantemente, almeno fino alla consegna del lavoro.

*finalisti del Premio Morrione 2016 con l’inchiesta “Ultima fermata” (tutor: Paolo Aleotti)