I tutor. Chiara Cazzaniga

    Tutor
    ottava edizione del Premio Morrione

    Nata a Cantù, in provincia di Como, l’8 maggio 1978. Chiara Cazzaniga si laurea nel 2002 all’Università Ca’ Foscari di Venezia in arabo, alla facoltà di Lingue e Civiltà Orientali.

    Appassionata di Medioriente è stata a lungo in Libano, in Siria, in Palestina e nello Yemen per studiare arabo e viaggiare. Dall’attacco alle torri gemelle studia l’evoluzione del terrorismo islamico sul web, dai primi video di al Qaeda ai canali ufficiali di Daesh.

    Ha frequentato la Scuola di giornalismo di Urbino dal 2002 al 2004.

    Giornalista professionista, ha collaborato con il Sole24Ore.

    Ha iniziato a lavorare in tv nel 2005 come inviata di Enrico Mentana per la trasmissione Matrix. Dopo Mediaset è passata in Rai lavorando per alcune trasmissioni tra cui “L’ultima parola”, “Presunto colpevole” e “Leader” di Lucia Annunziata. Dal 2013 lavora con Federica Sciarelli come inviata per “Chi l’ha visto?”.

    Nel 2015, grazie al supporto di Federica Sciarelli – dopo un anno di ricerche – trova e intervista in Inghilterra Ali Ahmed Rage detto Gelle, supertestimone dell’omicidio Alpi Hrovatin. Grazie a quell’intervista i legali di Hashi Omar Hassan – unico condannato per il duplice omicidio – possono chiedere la revisione del processo che l’ha condannato a 26 anni per un delitto mai commesso. Nell’ottobre 2016 – dopo aver passato 17 anni in carcere da innocente – Hashi Omar Hassan viene assolto dal tribunale di Perugia per non aver commesso il fatto. Con questa inchiesta ha vinto il premio Articolo 21.