Giovanni Sacchi

    vincitore settima edizione del Premio Morrione con il webdoc d’inchiesta “Welcome to your GIG

    E’ nato a Mantova 20 anni fa e vi ha vissuto quasi tutta la vita.

    Nel 2014 vive a New York City per un anno grazie ad una borsa di studio di Intercultura, dove tra molte inaspettate coincidenze ha pure avuto la fortuna sfacciata di studiare cinema, intuendo che potesse essere il percorso giusto per lui.

    Adesso vive e studia fotografia cinematografica a Milano, alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, e ne è incredibilmente felice.

    Ogni estate collabora con la redazione del Festivaletteratura raccontando il festival e gli autori per la parte in lingua inglese del sito.

    Quando non prende parte a cortometraggi di amici e conoscenti, prova a rimettersi al lavoro sui suoi piccoli progetti nel cassetto da tempo, e ogni tanto qualcosa di positivo ne esce pure fuori.

    Attualmente sta partecipando con altri universitari milanesi ad un progetto promosso dal Teatro Franco Parenti a 50 anni dai movimenti del ’68, con l’obiettivo di riprenderlo in mano e capire cose ne resta oggi.

    Crescendo a Mantova, tra una fetta di salame, ma, soprattutto, un’edizione del Festivaletteratura e l’altra, è da sempre un vorace divoratore di storie.

    Da quando ha capito che il linguaggio cinematografico era quello che più gli faceva battere il cuore tra tutte le forme di storytelling, si interroga senza sosta sul modo migliore per farne una professione.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteDaniela Sestito